Turismo in Norvegia Visitare Oslo, una guida per visitare e scoprire Oslo, Norvegia.

Bandiera Norvegia

Oslo

   

Visitare Oslo

Stemma OsloCapitale della Norvegia, di cui costituisce anche la città maggiore, oltre che la più antica, Oslo si trova in fondo al fiordo di Oslofjord (quasi tagliato dalla penisola di Nesodden di fronte alla città), all'interno del bacino dello Skagerrak.

La contea di Oslo comprende inoltre 40 isole, tra le quali la più grande è Malmøya e 343 laghi, tra i quali spicca per dimensioni quello di Maridalsvannet, che approvvigiona la città con acqua potabile. Il più grande monte della città è il Kirkeberget, che scruta tutta l’area cittadina con i suoi 629 metri.

Il clima di Oslo è umido con estati temperate, che sfociano in temperature più calde (intorno ai 30°) in alcuni momenti dell’estate (luglio in particolare), come se il caldo si ripresentasse a ondate. D’inverno c’è poca luce anche durante il giorno e la temperatura può scendere fino ai -20°: il fiordo si ghiaccia e consente la pratica di diversi sport invernali, tra i quali il pattinaggio su ghiaccio, la pesca nel ghiaccio e lo sci di fondo.

Se non si è particolarmente amanti delle attività invernali, maggio è la stagione giusta per visitare la Oslo: il clima è mite e la città non è ancora invasa dai turisti.

Combinazione di natura, cultura e divertimento, Oslo offre molteplici possibilità d’essere apprezzata.

Una visita a questa bella capitale può partire dal porto: al centro del suo piazzale si trova il Rådus, ovverosia il Municipio, da cui poi si snoda la zona di Aker Brygge, un tempo ospitante i magazzini portuali e ora trasformata in salotto cittadino, con i suoi pontili, i locali alla moda, le architetture futuristiche fatte di legno e vetro, la romantica passeggiata sul mare.

A sinistra del Municipio si trova invece la Fortezza di Akershus, circondata da un bel giardino. Proseguendo ci si imbatte nel quartiere di Kvadraturen.

Proseguendo in direzione del centro città si entra nella via principale, la Karl Johans Gate, splendidamente adornata con chioschi, fontane, ristoranti e molte aree verdi.

Qui si affacciano il Grand Hotel, dove ancora oggi si può vedere il tavolino al quale il celebre drammaturgo norvegese Ibsen scriveva i propri capolavori, e il Teatro Nazionale, dove le sue opere vengono ancora oggi rappresentate nell’ambito del Festival Ibseniano.

Sul fondo della via si trova il bellissimo Palazzo Reale, immerso in un enorme parco e sorvegliato dalle guardie reali.

Tra i numerosi musei che la città possiede, vale la pena visitare quello delle Navi Vichinghe, il Museo dello Sci, il Museo Folkloristiko, il Museo di Storia Naturale e la Galleria Nazionale.

Tra le attrazioni più rinomate di Norvegiac’è poi il Parco Vigeland (Vigelandsparken), uno dei molti motivi d’orgoglio di Oslo, con le sue statue in bronzo, granito e ferro battuto, immerse nel verde dei boschi. Un altro modo divertente d’essere a contatto con la natura è navigare verso la penisola di BygdÇ¿y: per farlo si può prendere il traghetto pubblico n°91, che, dopo un breve tragitto, permette una visita al villaggio di BygdÇ¿ynes.

D’estate le famiglie amano visitare il Parco Divertimenti TusenFryd, a circa 20 km dal centro di Oslo.

Vista la moltitudine di cose che è possibile fare in città, in molti scelgono di acquistare la Oslo Card, una carta che consente di avere diversi sconti su musei, trasporti, piscine e quant’altro. La carta costa 180 corone per gli adulti, 60 per i bambini e 395 per le famiglie.

Ben servita da un efficiente servizio metropolitano, la T-Bane (aperta dalle 7 alle 23, provvista di cinque linee, sulle quali si può viaggiare per un’ora al costo di un singolo biglietto), Oslo è un esempio di puntualità e pulizia dei mezzi di trasporto.

La vita notturna di Oslo è vivace e fatta di locali per ogni gusto, di musica, discoteche e ristoranti, oltre che di serate a teatro, gallerie d’arte e concerti.

Per quanto riguarda la gastronomia, i piatti tipici di Oslo sono costituiti dal salmone norvegese, dalle zuppe, dal lefse di patate e dal rotolo di carne norvegese.

Gli amanti dello shopping (tenendo conto che Oslo è una città molto cara) possono spaziare tra i negozi di Karl Johans Gate, dei quartieri di Majorstuen, Frogner, Frigner e Grünerløkka.

Tra gli eventi più importanti dell’anno si annoverano la Festa della Costituzione (17 maggio), la Festa dei Crostacei, il Festival del Sole a Mezzanotte (a luglio), il Festival della Cucina Marinara e il Festival Musicale Kalvoya.

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583